La chitarra battente nel resto della Puglia

Damiano
Messaggi: 528
Iscritto il: 10 novembre 2003, 22:10

La chitarra battente nel resto della Puglia

Messaggioda Damiano » 21 maggio 2012, 17:12

Cari amici di pizzicata,

il mio interesse per le chitarre battenti non è mai sopito e a tal scopo vi do qualche spigolatura su questo strumento nella tradizione pugliese. Intanto andatevi a leggere ciò che ho già scritto sul mio portale alla seguente pagina:

http://www.pugliafedefolklore.it/mus/battente2.html

Inoltre vi cito un breve frammento trovato qui in un paese della Murgia, che fa così:

"Sona catarra mia, sona battende,
ca lu palazzu ete jertu, e nò se sende".

Che la battente fosse diffusa dappertutto in terra d'Otranto è assodato, a suo tempo ne ho anche scritto su www.alfonsotoscano.it. L'amica Annamaria Bagorda ha registrato la battente di Carovigno che potete ascoltare sul sito dell'archivio sonoro di Bari: www.archiviosonoro.org; che io sappia è l'unico paese nei dintorni dove la battente si suona ancora oggi (o si suonava, non ricordo se il suonatore vive ancora). Anche a Monopoli vi era una liuteria di battenti, dei fratelli Garganese, attivi fino agli anni Trenta: Pietro Di Lauro senior, classe 1923, organettista delle colline intorno al paese adriatico, ricorda benissimo di averla sentita da giovane e di aver avuto suonatori che lo accompagnavano quando andava a serenate.

Spero di avervi fatto ritornare l'interesse a frequentare 'sto forum. A presto!

Damianibus

Torna a “Patrimonio musicale tradizione in Puglia”