Le categorie antropologiche nella pizzica (mazzate pesanti)

Avatar utente
Ialma
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 ottobre 2003, 14:56
Località: BA
Contatta:

Messaggioda Ialma » 10 luglio 2007, 17:05

http://www.pizzicata.it/MDForum-viewtopic-t-821.html

musicabile eccome, ਠla "hit dell'estate" dello scorso anno di Pizzicata.

Ma "su! le gambe! la pizzica balliamo ora!" lo batte di gran lunga.

Quando la realtà  supera ogni più fervida immaginazione

spasulata79
Messaggi: 34
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda spasulata79 » 10 luglio 2007, 19:02

[quote:9aeed56e4b="Ialma"]
LA BALLERINA PIZZICATA : ....
Ultimamente ਠdiventato di moda l ABITO TRADIZIONALE DA PIZZICA ossia abitino bianco con volant e sbuffi sulle maniche (il vestito di Biancaneve per intenderci) tutto bianco con fascia rossa in cintura.
Filologicamente correttissimo.
Infatti ਠil tipico abbigliamento delle nostre nonne quando andavano a ballare.
[/quote:9aeed56e4b]

AH menomale pensavo mi stessi smontando anche questo cardine della pizzica pizzica tradizionale  :) ....e ricordo che al momento opportuno bisogna scoprire l iddricu e usare la fascia rossa come fazzoletto per catturare l uomo prescelto....

Ti ho detto Fra che prima o poi mi trovi con la bancarella del vero abito tiiiipico delle nonne.....chiù damantili pe tutti! :wink:

RonnaPaulina
Messaggi: 191
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda RonnaPaulina » 11 luglio 2007, 13:42

Dedicato a Spanzulata e alla sua bancarella a tutte le sue future clienti, le belle femmine con due schiocche di rosso in faccia, nastrini e zagarelle, chianelle ai piedi o scalze versione root, ma soprattutto la bella veste bianca a volant a campana, fascia rossa e mantesino o parannanza o (come l'hai chiamato, Sfasulà ? Damantile? ):

Femmene, o vuie che pe parere belle
Li tuppe ve mettite a la spagnola,
E 'mmiezo a tanta nocche e zagarelle
Parite iusto là¨core 'n gaiola;
Parlate co lo schiecco comme a cola,
De russo avite 'n facce doie scotelle,
E p' essere tenuta da figliola
Ognuna s' ha calato li chianielle.
Ma na cosa tenite assaie baggiana:
Ed à¨ie lo bestire a chisto taglio
Retunno cchiù d' aniello de quintana.
Site tenute, cierto, de lo quaglio:
E diceno chi veste da campana
Signale ਠc' ha besuogno de vattaglio.

spasulata79
Messaggi: 34
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda spasulata79 » 11 luglio 2007, 16:01

[quote:300189cb67="RonnaPaulina"]...come l'hai chiamato, Sfasulà ? Damantile? ):
[/quote:300189cb67]

Grazie per la dedica RonnaPaulina :-) ....per precisare....

damantile.....trattasi del "grembiule" ricavato da vecchi vestiti ormai non più rattoppabili che le donne usavano ਠquando svolgevano lavori da massaie ਠquando andavano in campagna....
un "accessorio" povero ma che ben si accosta ad un ballo popolare ...in alcune registrazioni le anziane donne lo usavano prendendolo per i due lembi senza "svelare" il bel vedere visto che il damantile si usa sopra al vestito (mai visti vestiti bianchi anzi...spesso neri per ben note tradizioni!)

una foto rintracciata nel web giusto per rendere l'idea (anche se molti di voi già  ne avranno una)

http://www.terzaeta.com/home/community/inedito_anziano/images/fotografia/nonna_al_lavatoio_pubblico2.jpg

Riusciranno alcuni dei nostri maestri di ballo (per fortuna ce ne sono di seri che prima di insegnare fanno vedere le registrazioni degli anziani contestualizzandoli a dovere!) a rendere sensuale ed erotico anche il damantile?......ai posteri l' ardua sentenza

betsabea
Messaggi: 383
Iscritto il: 31 maggio 2004, 18:28

Messaggioda betsabea » 11 luglio 2007, 16:52

E io che pensavo che quello fosse un grembiule qualunque!

Da noi quelli (i faddali) della festa potevano essere molto belli, riccamente ricamati, soprattutto in alcune zone (vedi le Pacchiane di Tiriolo a CZ)..
Qui se ne fa una descrizione:
http://www.lagrandegioiosa.it/costume.htm
Qui le belle foto di Alinari:
http://handprints.alinari.it/lista.php?language=IT&cat=&start=99&step=9&tipo=h
qui qualche bella cartolina:
http://xoomer.alice.it/arca41/page2.html

(in barba a quanti dicono che non esisteva un "costume tipico": esisteva un modo tipico di abbigliarsi durante alcune festività  e cerimonie.. ovvio che riproporlo oggi ਠridicolo).

Ultima cosa, ribadisco anche io: non mi risulta che in nessuna danza popolare esistessero gesti provocatori (sensuali o erotici manco a parlarne) da parte della donna. Il prendere per i "pizzi" il grembiule era piùttosto un atteggiamento di grazia, quasi ad indicare (come un inchino) una dote del carattere che le donne dovevano avere: servilismo e sottomissione..

CarloTrono
Amministratore
Messaggi: 977
Iscritto il: 11 maggio 2003, 11:06
Località: Copertino (Lecce)
Contatta:

Messaggioda CarloTrono » 11 luglio 2007, 18:39

[quote:aea150d7bc="spasulata79"]
Riusciranno alcuni dei nostri maestri di ballo (per fortuna ce ne sono di seri che prima di insegnare fanno vedere le registrazioni degli anziani contestualizzandoli a dovere!) a rendere sensuale ed erotico anche il damantile?......ai posteri l' ardua sentenza[/quote:aea150d7bc]

si, faranno vestire le avvenenti ballerine SOLO "cu lu mantile" (dalle mie parti si chiama così, senza il "da")

Damiano
Messaggi: 528
Iscritto il: 10 novembre 2003, 22:10

Messaggioda Damiano » 11 luglio 2007, 19:02

Cicerenella s'aizava 'o matino
pigliava 'e pisce rind'o mandesino,
uno fujette sotto 'a vunnella,
chisto e 'o pesce de Cicerenella!

RonnaPaulina
Messaggi: 191
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda RonnaPaulina » 13 luglio 2007, 13:11

[quote:717a966fdc="spasulata79"]
Ti ho detto Fra che prima o poi mi trovi con la bancarella del vero abito tiiiipico delle nonne.....chiù damantili pe tutti! :wink:[/quote:717a966fdc]

Sfasulatella mia, certe idee non si lanciano neanche per scherzo, che c'ਠsempre qualcuno pronto lì ad approfittarne... Pensa che, per la serie "Mai Più Senza (vergogna)", una ragazza l'anno scorso girava i festival "celtici" esponendo sulla sua bancarella mutande da uomo, su cui aveva scritto: "Ho un menhir nelle mutande" (5 euro)
Ti giuro! :shock: :shock: :shock:
Aspà¨, famme pensà , quale potrebbe essere il corrispettivo "tarantolato"?
Tanga da donna con su scritto: "Me pizzica, me mòzzica?" o "Oggi mi sento Pizzicarella"? :roll: mumble... mumble...

tamburellista
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda tamburellista » 13 luglio 2007, 15:52

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

DOVE SI COMPRANO STI' TANGA?????????? 8) 8) 8) :lol: :wink:

antonellatam
Messaggi: 7
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

busto arsizio

Messaggioda antonellatam » 17 luglio 2007, 9:31

Carina e ironica.... Non so quale categoria sono! forse nessuna!
volevo solo segnalare che la squadra di calcio di Busto Arsizio non si chiama Bustarsiziese ma ProPatria (ਠstata pure in serie A). :lol:

nachiru
Messaggi: 73
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda nachiru » 27 luglio 2007, 18:48

bਠmia cara e mitica spasulanza79 già  alla fine dell'ottocento questo ballo nell'area neretincopertinogalatonese, veniva chiameto ballu ti lu mantile, ti darò bibliografia accurata quando vuoi. per lu mantile poi valeva come scudo,oggetto a volte o quasi sempre anche scaramantico. la donna poteva andare in giro nuda ma se indossava lu mantile era come se nulla fosse e che questo scudo la schermasse agli occhi del mondo o degli uomini se vuoi. con lu mantile, se buono, ci si sposava. cu lu mantile si cucinava, si lavorava, ci si insultava, si moriva,secondo alcune testimonianze ormai in via di estinzione se non delò tutto estinte ci si veniva seppellite e a volte se si moriva di parto ci si arrotolava il feto.

baci
rico

Ps se vuoi ti passo un racconto incentrato solo sul "mantile"

Avatar utente
Luca/
Messaggi: 410
Iscritto il: 6 aprile 2006, 22:40

Messaggioda Luca/ » 27 luglio 2007, 23:17

Nachì m'par ca nc'Vùo fà  na paliata a stà  figliol.

Avatar utente
Ialma
Messaggi: 681
Iscritto il: 5 ottobre 2003, 14:56
Località: BA
Contatta:

Messaggioda Ialma » 28 luglio 2007, 1:06

bibliografia e racconto li vorrei pure io
interessante sta faccenda de lu damantile, (chiamato in campania Mantesino)
e come canta Zì Giannino
"mienz'a chieva r'o mantesine, ce teneve na cosa fine"

cchiù ballerine pizzicate per tutti!! :-D :-D

nachiru
Messaggi: 73
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda nachiru » 28 luglio 2007, 19:35

[quote:b8a3b0aed8="Luca/"]Nachì m'par ca nc'Vùo fà  na paliata a stà  figliol.[/quote:b8a3b0aed8] none none io e spasulata ci conosciamo già  caro luca,quanto riguarda bibliografia e racconto mio caro f.patruno te li dò quando scendi da noi come sempre, ricordati curumuni di qualche anno fà :

spasulata79
Messaggi: 34
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

damantile e dintorni

Messaggioda spasulata79 » 30 luglio 2007, 12:53

[quote:e3e29fb4ff="nachiru"]
se vuoi ti passo un racconto incentrato solo sul "mantile"[/quote:e3e29fb4ff]

riccardo caro, il racconto e la bibliografia lo sai che mi farebbe piacere averli.....ci organizziamo appena scendo

anche se l'ho introdotto in maniera ironica il discorso del "damantile" ਠuna cosa vera, molti degli anziani che spesso mi raccontano cose di vita quotidiana di un pò di anni fa mi parlano dei " balli cu lu damantile" ... ਠper questo che non riconosco nell'abito merlettato con tanto di fazzoletto rosso e maniche a palloncino l'abito tiiipico della pizzca...lo dico per scherzare ovviamente ma sarei più felice se vedessi ballare la pizzica contadina con tanto di damantile in mezzo a quelle poche ronde fatte con estrema semplicità  e bellezza piuttosto che sensuali ballerine scosciate....ਠun parere del tutto personale, potremmo dire "questione di gusti" in ogni caso...chiu damantili pe tutti:-)

nachiru
Messaggi: 73
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda nachiru » 30 luglio 2007, 18:37

sante parole amica mia! anche se le ballerine scosciate!!!!!!

elvis132
Messaggi: 4
Iscritto il: 8 aprile 2006, 19:16

mia nonna ci andava in minigonna

Messaggioda elvis132 » 28 settembre 2007, 14:13

mia nonna andava in minigonna a raccogliere le olive e i pomodori in campagna. mi ricordo che mio nonno me lo raccontava sempre!!!! MA FATEMI IL SANTO PIACERE!!!!!!


Torna a “Humor e aneddoti”