scusate eh... ma chi è questa AleandraBelloni

tamburellista
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda tamburellista » 2 agosto 2007, 13:45

For my this AleandraBelloni is only a madwoman that haven' t has nothing to be done!
(sia chiaro che mi riferisco alla persona che scrive sul sito, e se poi casualmente ਠquella vera... :shock: )

Visto che l' inglese lo so pure io!!!!!!!!! :lol: :D

P.S. = [quote:bd286994b9]Have a nice day.[/quote:bd286994b9] folkfan Sono felice che "Tu abbia un del giorno"!!! :oops: :cry: :lol: :shock: :D

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:17

buon giorno a tutti, come state?

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:20

no io madwoman!
aiuto madpeople e con gioia e allegria li aiuto a stare bene!
ora anche tutti su questa chat molto happy!

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:21

no io madwoman!
aiuto madpeople e con gioia e allegria li aiuto a stare bene!
ora anche tutti su questa chat molto happy!

Avvocatista
Messaggi: 335
Iscritto il: 1 dicembre 2005, 12:39
Contatta:

Messaggioda Avvocatista » 2 agosto 2007, 16:25

Cosa, senti un po', che ci fai il verso?

Guarda che ti ho vista al Quirino con la Fondazione .... aiutami a ricordare...

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:32

ah si! ma certo la bella cosa organizzata dalla Fondazione Atkins Chiti!
ma c'eri anche tu?
sai con tutta quella folla!
poi uno spettacolo così.....cool! così veramente forte
ma dimmi tu dove stavi? davanti?
non sei quello al quale ho dedicato proprio una parte del mio ballo prima di cadere in transe per terra sul palcoscenico?

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:39

senti tu avvocatista!


ma non ਠmolto carino il tuo tono!

va bene che ho avuto una notte intensa, ma guarda che so leggere!

e poi tu che ne sai di quanto ਠfaticoso occuparsi degli altri come me ne occupo io?

non hai visto che proprio per potermi muovere al meglio devo indossare abiti sciolti, capelli sciolti, caviglie sciolte, campanelli sciolti e colori colori colori colori.

ma tu che colori usi?

Avvocatista
Messaggi: 335
Iscritto il: 1 dicembre 2005, 12:39
Contatta:

Messaggioda Avvocatista » 2 agosto 2007, 16:48

Ale sei un mito,
devo ammetterlo, sei un mito.

Primo, perchਠsei stata la prima a fare quelle performance sui palcoscenici e, quindi, sei la caposcuola di tutte quelle (ormai centinaia) che ti imitano (malissimo) sui palchi e sotto i palchi di tutto il mondo.

Secondo, perchਠhai lanciato una moda: abito bianco, fascia rossa, coroncina rossa, ecc...

Terzo, perchਠscuci centinaia di migliaia di dollari ai White Anglo Saxon Protestant newyorkesi.

Quarto, perchਠhai il coraggio di quello che fai e non ti sei mai nascosta dietro stupide pretese antropo-etno-demologiche.

Quinto, perchਠti ho vista, all'alba, da sola, di fronte al mare, fare i tuoi riti. Ergo, sei almeno una che ci crede.

Con viva ammirazione,
Avvocatista.

(Adesso, però, che ne diresti di passare a cose un pochino più "originali?)

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 16:57

ah coso!

guarda che io sono tutta originale! original

ti basti pensare a quelle preziose coroncine che sono andata raccogliendo in giro per il mondo!

e queste che tu dici, giustamente, che mi imitano, ma le hai guardate?!

si mettono quattro cencetti, rags si dice da noi a manhattan, e al massimo nastri, e secondo me sintetici, neanche di satin!

e poi vuoi mettere le cavigliere? e le caviglie?

eh? eh? eh? ma le hai guardate le caviglie di queste ragazze????

guarda che le mie caviglie sono costate anni e anni e anni di lavoro!
sembrano le caviglie di una cerbiatta e che te credi che si trovano così
in natura?

sai quante transe e quanti saltelli sono serviti per farle così asciutte e scattanti?

beh! ragazzo, questo ਠlavoro, credimi lavoro serio e applicato, mica stiamo parlando di queste ragazzine che si sono sedute alla moviola, hanno guardato e riguardato un milione di volte lo stesso video e ripetono, dico ripetono, pedissequamente, quello che hanno mandato giù a forza!

questa ਠscuola! eh! all'alba i riti! ma tu ci sei mai andato scalzo nella rugiada? hai mai provato a farlo alle 5 del mattino? oppure ad infilare sempre i piedi, le dita dei piedi, nella sabbia gelata e umida alle 5 del mattino?

questi si chiamano: riti di iniziazione, riti di passaggio!

Avvocatista
Messaggi: 335
Iscritto il: 1 dicembre 2005, 12:39
Contatta:

Messaggioda Avvocatista » 2 agosto 2007, 17:10

Io non ho capito se ce fai o ce sei.

Comunque, raccontaci un po', che ne pensi di ste ragazzette colle caviglie da ippopotamo che vanno svenendo sui palchi di tutta Italia?

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 17:26

mah! che devo dire?

sai io non parlo mai male delle altre, semplicemente le ignoro. le altre? perchਠesistono?

ma se vuoi ti posso dire di queste giovani leve, ogni tanto mi capita per caso di vederne e cerco pazientemente di aspettare che finiscano di dimenarsi per poi fare il mio lavoro in pace.

sono piene di buona volontà , questo si! poi curano molto ma proprio molto il look, anche questo si!

in genere mettono molta cura nel taglio di capelli. si vede che questo lo hanno appreso dal video, credo. sai, in genere tagli di capelli che anche quando cadi in transe poi stanno al loro posto. molto bene. vedi lo studio proprio aiuta.

poi ho anche notato che sono molto accurate nel trucco. sai, quel trucco di scena, dove le ombre sono diffuse con maestria per ottenere un risultato ottimo sotto i riflettori. ossia per fare in modo che il volto mantenga i suoi fondi e contrasti. beh! anche questo credo lo abbiano appreso dal video.

in effetti, il video va visto con l'occhio giusto, non credi?

io sai, ho un poco la memoria offuscata, ma se ricordo bene, in effetti nel video le donne sono sempre vestite di bianco. poi anche i capelli sono ben legati, come una coda dietro. e il trucco, beh, sono in bianco e nero e quindi si capisce solo le occhiaie, le sopracciglia.

insomma queste giovani seguono con cura il video!

ma la cosa sorprendente ਠche tutte riescono ad ottenre la transe perchਠcadono rovinosamente al suolo. anche più volte.

ho visto giusto ieri un filmato fatto da un amico americano percussionista che per caso era a scapoli l'altro weekend. veramente impressionante. una ballerina, nanetta, con i capelli ricci ricci arruffati, sai tipo Carmen di Saura, ballare in mezzo a una montagna di stoffa bianca, e correva, e si girava, e si affannava, e lanciava la stoffa che era più di lei in aria, e poi con un gesto da torero la riprendeva per poi stramazzare al suolo in una transe! sorprendente!

mah! che ti devo dire? queste ragazze dovrebbero venire a lavorare con me, a fare le artist-in-residence alla Cattedrale di St. John the Divine a New York dove bisogna assistere e aiutare le persone, capisci, le persone! altro che palcoscenico!

io le mie cose di palcoscenico sono didattiche, servono per esercitare il teaching, altrimenti rimarrà  solo il video e niente altro.

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 17:31

ma tu mi chiedi delle giovani che ballano.

ma forse dimentichi che la mia specialità  à¨ anche la percussione!

io mantengo alto il ruolo della donna nella percussione

Avvocatista
Messaggi: 335
Iscritto il: 1 dicembre 2005, 12:39
Contatta:

Messaggioda Avvocatista » 2 agosto 2007, 17:32

Non vorrei disturbarti oltre, ma mi piacerebbe sapere che ne pensa, una donna percussionista, della nuova generazione di tamburellisti e tammorrari che stiamo crescendo

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 17:35

senti caro, ti rispondo perchਠproprio non resisto, ma poi devo andare perchਠmi aspettano in cattedrale. e mi devo anche vestire in modo appropriato, no bianco, perchਠquello ਠsolo per il Pope, ma si rosso.

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 17:37

allora, dunque il tamburello.

ma senti, perchਠnon parla più nessuno? sono tutti andati a dormire?

qui incomincia tutto ora!

Avatar utente
Luca/
Messaggi: 410
Iscritto il: 6 aprile 2006, 22:40

Messaggioda Luca/ » 2 agosto 2007, 17:40

No no si aspetta per vedere dove vai a parare, cara la mia unica percussionista del globo terraqueo.
Sarà  a questo punto un intervento autorevole...hai l'esclusiva

tamburellista
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda tamburellista » 2 agosto 2007, 17:52

[quote="Avvocatista"]Io non ho capito se ce fai o ce sei.[quote]

Avvocatista, te lo dico io: QUESTA SI FA, E NON POCHE COSE OSEREI DIRE!!!!!!!!!!!!! :lol:

Ma senti un pò AleandraBelloni, non ਠche soffri un tantino di manie di protagonismo??? :x :?
Non ਠche sei mica solo te l' unica donna percussionista sulla faccia della terra!!!! SAPPILO. :roll:

Casomai potrai essere la donna al mondo che somiglia di più all' ANTERA nostra (quando dico nostra mi riferisco al caro SECUNDO :lol: )!!! :D

AleandraBelloni
Messaggi: 35
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda AleandraBelloni » 2 agosto 2007, 17:55

ok

mah, le donne sono le vere portatrici della tradizione, solo che si ਠperso.

ma quando io studiavo ancora, incontravo le anziane e sono state loro ad iniziarmi e a condurmi.

ora invece i percussionisti imperversano. e si trovano solo uomini, quasi sempre.

ma la cosa peggiore ਠche non c'ਠpiù studio. basta dare un pugno su un tamburello, su una tammorra e il gioco ਠfatto! per non parlare poi del proliferare di tamburi di tutte le provenienze e specie! e tutti credono di poterli suonare con una settimanella di corso estivo, magari al mare!

ma non ਠcosì. intanto tamburelli, tammorre, tamburi, zampogne, surduline, tutti gli strumenti che hanno una pelle, sono vivi!

già  solo questo fa la differenza.

e oggi si assiste a mini corsi per diventare percussionisti, mini corsi per diventare tammorari, corsi pillola per apprendere una arte che ਠstata da sempre tramandata di padre in figlio, di madre in figlia.

e poi il corso non basta, bisogna praticare

e questo ਠancora un altro problema perchਠdei flats newyorkesi ਠun casino la gente si arrabbia subito!

poi esiste ancora un problema gli abbellimenti. quelli che imparano un poco, immediatamente vogliono fare tutto e si mettono ad abbellire senza criterio, senza cervello.

allora si hanno tammuriate che non sono più tammuriate. salterelli e tarantelle che alla prima curva diventano pizziche.

e PIZZICHE dappertutto!

una ossessione. fra i tamburelli che ormai girano da soli a pizzica e gli scalmanati che come sentono dum dum dum si mettono a dimenarsi come matti perchਠfanno la pizzica!

un vero disastro. ma la colpa ਠanche dei tanti cosidetti insegnanti che vanno in giro a insegnare che? ormai formattano un bel pacchettino che viene venduto e rivenduto sotto tutte le combinazioni possibili:

a) pacchettino tammuriata con picnic al chiaro di luna e cantatina su chitarra battente

b) pacchettino pizzica con strusciatina, sangria e salame

c) pacchettino tarantella calabrese, con corso di tamburello in 6 ore, e castrato alla brace

le combinazioni poi possono essere mescolate e ricombinate a seconda dei luoghi in cui avviene l'iniziazione! se siamo in un convento, ci si aggiunge un po' di meditazione, se siamo in un agriturismo ci si aggiunge un po' di lavaggio degli asinelli, se siamo in una piazza si aggiunge una salita sul palco a dare pugni sulla tammorra, tanto non si sente e fa bella impressione!

wow ma questo ਠbusiness!
fra un poco secondo me butteranno anche i confetti, si quelli che si buttano a new york sul presidente, tutti i pezzettini di carta, tanto non costano molto!

ah poi scordavo, i destinatari di questi pacchettini e dei corsi pillola, sono quei personaggi che così fanno tutto in uno! mi spiego, pagano uno e prendono tre! invece di dover andare a studiare percussione da una parte,
fare ginnastica da una altra e magari andare a fare meditazione in una chiesa!

questa ਠla globalizzazione!

ora però vi devo proprio lasciare, hanno chiamato dalla cattedrale! ma io non voglio parlare da solaaaaaaaaaa, a presto

Avatar utente
Luca/
Messaggi: 410
Iscritto il: 6 aprile 2006, 22:40

Messaggioda Luca/ » 2 agosto 2007, 17:58

Purtroppo hai scritto delle cose sacrosante.....ma ingenerate proprio da gente come te......

tamburellista
Messaggi: 226
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Messaggioda tamburellista » 2 agosto 2007, 18:19

[quote:f494c5045c="AleandraBelloni"]ok

mah, le donne sono le vere portatrici della tradizione, solo che si ਠperso.

ma quando io studiavo ancora, incontravo le anziane e sono state loro ad iniziarmi e a condurmi.

ora invece i percussionisti imperversano. e si trovano solo uomini, quasi sempre.

ma la cosa peggiore ਠche non c'ਠpiù studio. basta dare un pugno su un tamburello, su una tammorra e il gioco ਠfatto! per non parlare poi del proliferare di tamburi di tutte le provenienze e specie! e tutti credono di poterli suonare con una settimanella di corso estivo, magari al mare!

ma non ਠcosì. intanto tamburelli, tammorre, tamburi, zampogne, surduline, tutti gli strumenti che hanno una pelle, sono vivi!

già  solo questo fa la differenza.

e oggi si assiste a mini corsi per diventare percussionisti, mini corsi per diventare tammorari, corsi pillola per apprendere una arte che ਠstata da sempre tramandata di padre in figlio, di madre in figlia.

e poi il corso non basta, bisogna praticare

e questo ਠancora un altro problema perchਠdei flats newyorkesi ਠun casino la gente si arrabbia subito!

poi esiste ancora un problema gli abbellimenti. quelli che imparano un poco, immediatamente vogliono fare tutto e si mettono ad abbellire senza criterio, senza cervello.

allora si hanno tammuriate che non sono più tammuriate. salterelli e tarantelle che alla prima curva diventano pizziche.

e PIZZICHE dappertutto!

una ossessione. fra i tamburelli che ormai girano da soli a pizzica e gli scalmanati che come sentono dum dum dum si mettono a dimenarsi come matti perchਠfanno la pizzica!

un vero disastro. ma la colpa ਠanche dei tanti cosidetti insegnanti che vanno in giro a insegnare che? ormai formattano un bel pacchettino che viene venduto e rivenduto sotto tutte le combinazioni possibili:

a) pacchettino tammuriata con picnic al chiaro di luna e cantatina su chitarra battente

b) pacchettino pizzica con strusciatina, sangria e salame

c) pacchettino tarantella calabrese, con corso di tamburello in 6 ore, e castrato alla brace

le combinazioni poi possono essere mescolate e ricombinate a seconda dei luoghi in cui avviene l'iniziazione! se siamo in un convento, ci si aggiunge un po' di meditazione, se siamo in un agriturismo ci si aggiunge un po' di lavaggio degli asinelli, se siamo in una piazza si aggiunge una salita sul palco a dare pugni sulla tammorra, tanto non si sente e fa bella impressione![/quote:f494c5045c]

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock:

AleandraBelloni stranamente sono daccordo al 100% con quello che dici e devo darti proprio raggione!!!

Oggi ci sono dei pazzi che si mettono ad insegnare l' arte del tamburello (dico e sottolineo ARTE) agli altri senza alcun criterio e soprattutto senza essere preparati loro in prima perzona sull' argomento. E poi quei babbioni che hanno buttato al vento i soldi del "corso" (xkਠquesta specie di insegnanti si fanno pagare anche cari ee.....) credono di essere pronti per suonare in grppo e per dare, a dirittura, delle dritte aglia altri.

Per me, coloro che dovrebbero realmente portare avanti la tradizzione dei suonatori di tamburello, sono coloro che hanno l' arte di suonare il tamburello nel sangue, e cioਠche tramandano di generezione in generazione questa stupenda maestria... Questo ਠquello che penso.


Torna a “Humor e aneddoti”