Concia delle pelli all'allume di rocca

serpass
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 gennaio 1970, 2:00

Concia delle pelli all'allume di rocca

Messaggioda serpass » 30 agosto 2007, 11:46

Ciao

Vi sottopongo uno il metodo per una pseudo-concia all'allume di rocca

Una volta procuratosi la pelle:
1) ricoprire il lato carne con sale doppio e lo si lasci 2 giorni in luogo asciutto e caldo (al sole oppure in locale caldaia o dove riesci), bente teso per evitare grinze
2)2 gg. dopo si toglie il sale e si scoltella per togliere eventuali residui di carne e grasso
3)Rinverdire il acqua calda ed ammorbidire la pelle
4)Succesivamente immergere la pelle in una soluzione composta da:
Acqua fredda 500% del peso della pelle scarnata
50 grammi/litro di cloruro di sodio (sale da cucina)
2 grammi/litro di acido cloridrico o acido formico
25 grammi/litro di allume di rocca ( per intenderci il pastello utilizzati per interrompere le piccole emorragie provocate dalla rasatura della barba)
20 grammi/litro di grasso solubile per evitare l'incollamento delle fibre della pelle durante l'essiccazione(non animale)

In questo bagno le pelli dovranno rimanere 24/48 ore mescolando di tanto in tanto. A questo punto le pelli sono conciate e dovranno venire stese ad essiccare completamente su dei paletti di legno o dei fili di biancheria.
Da questo momento bisogna attendere circa un mese prima di sottoporre le pelli ad operazioni di rifinitura.

Spero che questo procedimento possa esservi utile (ovviamente correggete gli errori )

Torna a “Gli strumenti musicali: compravendita, uso e manutenzione”