Progetto Libera Enciclopedia della Musica Tradizionale

CarloTrono
Amministratore
Messaggi: 977
Iscritto il: 11 maggio 2003, 11:06
Località: Copertino (Lecce)
Contatta:

Progetto Libera Enciclopedia della Musica Tradizionale

Messaggioda CarloTrono » 15 giugno 2006, 16:37

Ebbene si
sto lavorando per implementare il famoso sistema [b:4d514ff6cc]wiki[/b:4d514ff6cc] in pizzicata.it . Per chi non conoscesse il sistema [i:4d514ff6cc]wiki[/i:4d514ff6cc] (parola haitiana che significa "veloce"), ecco una rapida introduzione: il wiki é un sistema informatico che permette a un numero potenzialmente infinito di utenti di partecipare alla stesura dei contenuti di un sito internet; chiunque nel sistema wiki può prendere 10 minuti della propria giornata per scrivere un paragrafo o correggere una castroneria scritta da qualcun'altro. Questo sistema in pratica unisce gli sforzi di una intera community in una continua ed efficacissima attività  di revisione e ampliamento dei contenuti.

Il massimo esempio del sistema wiki é la stupenda Wikipedia, consultabile all'indirizzo www.wikipedia.org. Si tratta di una enciclopedia online realizzata in 10 lingue principali (più alcuni dialetti, fra i quali il siciliano e il napoletano !) e che contiene attualmente nella versione italiana oltre centosessantacinquemila voci, e che nella versione inglese conta la bellezza di un milione e centoottantatremila voci. Alla realizzazione di quest'opera monumentale partecipano milioni di persone, ognuno dei quali scrive o corregge le pagine di cui ha nozioni (un musicista scriverà  di musica, un avvocato di leggi, un medico di scienze mediche, un forestale di alberi ecc. ecc.).

Allora ho pensato...siccome i contenuti in pizzicata languono a causa del poco tempo che io e i miei pochi (pochissimi) collaboratori abbiamo, perché non uniamo i pochi minuti liberi di ogni singolo "componente affezionato" della community per realizzare insieme qualcosa di grandioso, ovvero la [b:4d514ff6cc]libera enciclopedia della Musica Tradizionale[/b:4d514ff6cc]?

Questo progetto non riguarderà  solo il Salento, e non necessariamente solo il Sud Italia o il bacino del Mediterraneo. Il sistema wiki e internet permettono di ampliare notevolmente gli orizzonti, tutto dipende da quante persone ci lavorano sopra. Pensavo di condividere il sistema che implementerò con tutte le community che si occupano di musica tradizionale in Italia: basterà  un link per collegare insieme e fare rete.

Ovviamente, un lavoro del genere richiede un gruppo di persone che ci stiano dietro, perché bisogna comunque stare attenti ad alcuni aspetti che un sistema libero come questo implica necessariamente (ad esempio, il vandalismo delle pagine, tenete comunque presente che il sistema conserva la memoria di tutte le modifiche effettuate su una pagina, registra gli ip e permette il ripristino istantaneo).

Chi é con me? Chi vuole entrare a far parte dello staff di controllo?

CarloTrono
Amministratore
Messaggi: 977
Iscritto il: 11 maggio 2003, 11:06
Località: Copertino (Lecce)
Contatta:

Messaggioda CarloTrono » 15 giugno 2006, 17:18

Un'altra considerazione da fare.
Anziché implementare wiki sul server di pizzicata.it, potremmo anche aprire e gestire una sezione apposita su wikipedia
esprimetevi anche su questo
pisa l'oru, pisa lu chiummu, pisa cchiu l'onore de tuttu lu munnu !

tarantune
Messaggi: 375
Iscritto il: 3 agosto 2004, 20:10
Località: parabita
Contatta:

Messaggioda tarantune » 15 giugno 2006, 20:59

io ci sono sempre e comunque e sai di cosa mi posso occupare ovviamente.....capisci a me!!!!!!
te na sciumenta cambara nu pijare mai la fija ca ci ambara nun ete, sempre alla mamma se ssamija!!!

Liolà
Messaggi: 87
Iscritto il: 4 maggio 2006, 21:56
Località: Cutrofiano

Messaggioda Liolà » 15 giugno 2006, 22:09

Ottima idea,anchio sono con voi!
Non ho troppa confidenza con l'informatica,mi muovo da autodidatta,ma se c'é qualche modo per poter contribuire...io ci sono.
Non sono uccello di gabbia,uccello di volo sono:oggi qua,domani là...al sole,all'acqua,al vento...canto,e mi ubriaco...e non so se mi ubriaca più il sole o più il canto...

Frag
Messaggi: 331
Iscritto il: 10 dicembre 2005, 21:19
Località: Sava (Ta)
Contatta:

Messaggioda Frag » 15 giugno 2006, 23:02

Il modulo wiki é tutto bello e pronto, se nell'implementazione ci dovessero essere problemi per l'aspetto informatico fino a tutto giugno contate su di me cecamente...

Avvocatista
Messaggi: 335
Iscritto il: 1 dicembre 2005, 12:39
Contatta:

Messaggioda Avvocatista » 16 giugno 2006, 9:52

Credo che questo sia un giorno storico per la musica popolare, perchà© finalmente la "Bassa Cultura" entra nell'era della conoscenza diffusa, che implica più democrazia, più liberà , meno oscurantismo da parte di chi per anni (secoli) ha tentato di decondizionare il Popolo del Sud.

Merito di tutto ciò é indiscutibilmente del Dott. Carlo Trono a cui, se ne avessi il potere, conferirei la Laurea Honoris Causa in Etnomusicologia, per l'impegno, la costanza e la sapienza con la quale ha ideato, costruito e condotto questo consesso.

Propongo, a tal uopo, di sottoporre al Senato Accademico della Università  di Lecce una petizione di tal fatta.

Propongo anche la creazione di un comitato scientifico (da affidare - su base volontaria - ad un gruppo di riconosciuti esperti del settore musicologico, etnomusicologico, demologico, antropologico, ecc...) con il compito di [b:03f248fd42]suggerire[/b:03f248fd42] le azioni/soluzioni/percorsi migliori per "tutelare" la tradizione e la cultura popolare e dettare, secondo procedure di tipo democratico, la filosofia dell'Enciclopedia.

Quanto alla allocazione della Stessa, suggerirei di utilizzare il server Wikipedia, al fine di dare il massimo della visibilità  a questa iniziativa.

Quanto alla partecipare allo Staff di Controllo. Partecipo volentieri, ma essendo ignorante come una capra mi offro di "portare l'acqua" a chi ne sa più di me.

Buon lavoro e Ezum Valgemom a tutti

____________________
Adesso si che mi sento Padrone, Padrone di niente ma Padrone, Padrone di niente ma Padrone, Padrone di niente ma Padrone. (Tarantolati di Tricarico)

Damiano
Messaggi: 528
Iscritto il: 10 novembre 2003, 22:10

Messaggioda Damiano » 16 giugno 2006, 11:49

Qualsiasi cosa vogliate sapere sulle tradizioni popolari di Martina Franca, incluso le cose più strane tipo i canti delle confraternite, contate su di me.

Damiano da Martina

CarloTrono
Amministratore
Messaggi: 977
Iscritto il: 11 maggio 2003, 11:06
Località: Copertino (Lecce)
Contatta:

Messaggioda CarloTrono » 16 giugno 2006, 12:34

[quote:16c30df360="Avvocatista"]
Merito di tutto ciò é indiscutibilmente del Dott. Carlo Trono a cui, se ne avessi il potere, conferirei la Laurea Honoris Causa in Etnomusicologia, per l'impegno, la costanza e la sapienza con la quale ha ideato, costruito e condotto questo consesso.
[/quote:16c30df360]

troppo buono, Avvocatista

[quote:16c30df360="Avvocatista"]
Quanto alla allocazione della Stessa, suggerirei di utilizzare il server Wikipedia, al fine di dare il massimo della visibilità  a questa iniziativa.
[/quote:16c30df360]

io direi di fare così: iniziare noi, poi se la cosa va bene, passiamo tutto su wikipedia, che ne dite?

march
Messaggi: 221
Iscritto il: 29 maggio 2003, 15:13
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda march » 16 giugno 2006, 13:39

Ho avuto pochissimo tempo libero negli ultimi mesi, ma ci sono anch'io...questa é almeno una una cosa che posso fare a distanza!

gmartano
Messaggi: 48
Iscritto il: 28 agosto 2005, 14:31
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda gmartano » 16 giugno 2006, 16:57

..per supporto tecnico (nel senso di informatico ;) non musicale)...sono a disposizione!

Frag
Messaggi: 331
Iscritto il: 10 dicembre 2005, 21:19
Località: Sava (Ta)
Contatta:

Messaggioda Frag » 20 giugno 2006, 17:25

Notizia che covava da tempo, quella che Punto Informatico pubblica sul numero di oggi: i continui e ripetuti interventi di troll che "sporcano" le voci, hanno costretto Wikipedia a rinunciare al principio della redazione cooperativa e aperta a tutti dei propri contenuti.
L ormai celeberrima enciclopedia online, assurta a simbolo della possibilità  che un armata di collaboratori volontari e non professionisti riescano, grazie alle dinamiche di rete, a sfornare un prodotto di qualità  paragonabile a quella di un agguerrita equipe di esperti, ha deciso di "blindare" una serie di argomenti, consentendo eventuali modifiche esclusivamente agli utenti registrati e "garantiti" del progetto. Naturalmente non mancheranno le denunce ideologiche del "tradimento" nei confronti dello spirito originario del progetto, ma la verità  é che l utopia é fatalmente destinata a divorare se stessa. Il che non esclude minimamente la possibilità  che i suoi principi possano contribuire a migliorare radicalmente il mondo!

articolo tratto dal blog del prof. Formenti dell'università  degli studi di lecce

http://www.pazlab.net/formenti/

Carlo attento ad una cosa del genere anche in questo caso... proibisci a gente come me di scrivere liberamente sull'enciclopedia!


Torna a “Iniziative di Pizzicata.it”